top of page
shutterstock_1570960567 (1).png

Stroke Survivors

Public·53 members
Jeremiah Bell
Jeremiah Bell

Bambole: Scene Di Un Delitto Perfetto


Bambole: scene di un delitto perfetto è una miniserie televisiva di genere giallo, diretta da Alberto Negrin e trasmessa dalla Rai nel 1980 sull'allora Rete 1 (l'attuale Rai 1). È andata in onda in tre puntate, dal 9 novembre al 23 novembre in prima serata.[1]




Bambole: Scene Di Un Delitto Perfetto



Bambole: scene di un delitto perfetto - miniserie TV (1980)I fichissimi, regia di Carlo Vanzina (1981)Fracchia la belva umana, regia di Neri Parenti (1981)Pierino colpisce ancora, regia di Marino Girolami (1982)Roma dalla finestra, regia di Masuo Ikeda (1982)Grog, regia di Francesco Laudadio (1982)Amici miei - Atto IIº, regia di Mario Monicelli (1982)La gorilla, regia di Romolo Guerrieri (1982)Buona come il pane, regia di Riccardo Sesani (1982)Storia di Piera, regia di Marco Ferreri (1983)Io, Chiara e lo Scuro, regia di Maurizio Ponzi (1983)Bebawi - Il delitto di via Lazio, regia di Michele Massa - miniserie TV (1983)La piovra - miniserie TV, 3 episodi (1984)I racconti del maresciallo - serie TV, 1 episodio (1984)Ladies & Gentlemen, regia di Tonino Pulci (1984)Fatto su misura, regia di Francesco Laudadio (1985)La piovra 2 - miniserie TV, 1 episodio (1986)Il tenente dei carabinieri, regia di Maurizio Ponzi (1986)Italian Fast Food, regia di Lodovico Gasparini (1986)L'estate sta finendo, regia di Bruno Cortini (1987)Cinque storie inquietanti - miniserie TV, 1 episodio (1987)Animali metropolitani, regia di Steno (1987)La scelta, episodio di Rimini Rimini - Un anno dopo, regia di Bruno Corbucci (1988)Una lepre con la faccia di bambina - film TV (1988)Oggi ho vinto anch'io - film TV (1989)Fantozzi alla riscossa, regia di Neri Parenti (1990)Non aprire all'uomo nero - film TV (1990)Abbronzatissimi, regia di Bruno Gaburro (1991)Parenti serpenti, regia di Mario Monicelli (1992)Persone perbene, regia di Francesco Laudadio (1992)Abbronzatissimi 2 - Un anno dopo, regia di Bruno Gaburro (1993)Prestazione straordinaria, regia di Sergio Rubini (1994)Sì, ti voglio bene - miniserie TV, 3 episodi (1994)In fondo al cuore - film TV (1998)Come quando fuori piove - film TV (1998)Le voyage de Louisa - film TV (2005)


Classe 1951, Renato Cecchetto è stato un attore e doppiatore diplomato all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, e ha mosso i suoi passi tra tv, doppiaggio e cinema. La sua prima partecipazione a un prodotto televisivo fu per una miniserie intitolata Bambole: Scene di un delitto perfetto (1980), e sul piccolo schermo è riapparso in altre occasioni, specialmente tra il 1984 e il 1986 in La piovra, nei panni di Achille Bordonaro. Televisiva è anche la sua ultima apparizione da attore in un film, Le voyage de Louisa del 2005.Al cinema era comparso da caratterista in diverse commedie italiane, come Fracchia la belva umana (1981), Amici Miei - Atto II (1982), Io Chiara e lo Scuro (1983), Parenti serpenti (1992), ma sicuramente rimarrà in questo ambito ricordato per il suo lavoro di doppiaggio, in primis sul personaggio di Shrek, che ha accompagnato in Italia sin dalla sua prima apparizione. Nonostante gli fosse capitato di doppiare attori come Timothy Spall, John Candy (in Io e zio Buck) e Jeffrey Tambor, non era mai stato legato a un attore in particolare, ma era stato intelligentemente tanto flessibile da prestarsi al doppiaggio dei videogiochi dalla seconda metà degli anni Novanta, quando l'organizzazione di questi lavori era ancora agli albori.Nel 1998 infatti sostituì l'originale Tony Plana nella voce dell'indimenticabile Manny Calavera, agente di viaggio dell'aldilà nell'avventura grafica Grim Fandango prodotta dalla LucasArts. Per l'azienda fu anche la voce italiana del mercenario poi Jedi Kyle Katarn in Star Wars Jedi Knight (1997). Di recente aveva dato la voce a Obelix sia nel videogioco Asterix & Obelix XXL 3 (2019), sia nel film animato Asterix e il segreto della pozione magica (2018).Curiosità: è stato utilizzato nella stragrande maggioranza del film animati Pixar come sostituto italiano del loro attore portafortuna, John Ratzenberger (Hamm nei Toy Story, P. T. Pulce in A Bug's Life, Mack nei Cars, Fritz in Inside Out e così via).


Nata a Londra il 18 settembre 1913, ma di origini napoletane, figlia del pittore Fortunino Matania e nipote del pittore ed illustratore Edoardo Matania, ancora giovanissima cominciò a lavorare nel teatro di rivista accanto a Totò (Volumineide, 1941), e a partire dalla metà degli anni quaranta si dedicò con sempre maggiore impegno al cinema, alternando ruoli da protagonista ad amabili caratterizzazioni in numerose commedie, spesso al fianco di Sergio Tofano, Eduardo De Filippo, Peppino De Filippo, Totò (viene ricordata soprattutto nel ruolo della cameriera svanita nel celebre Totò e le donne, 1952). Apparve anche in televisione, in un episodio della serie Le inchieste del commissario Maigret del 1966 (L'ombra cinese) e in numerosi sceneggiati come: In memoria di una signora amica di Mario Ferrero (1978), dove recita con la cugina Vera; Bambole: scene di un delitto perfetto (1980) di Giulio Negrin e La Medea di Porta Medina (1981) di Piero Schivazappa. Famosa anche la sua simpaticissima interpretazione della mamma pugliese di Delia Scala nel varietà televisivo Signore e signora (1970). Nell'ultima parte della sua carriera alterna ruoli in Italia e all'estero lavorando per registi stranieri come N. Roeg. Muore a Roma il 13 ottobre 1981.


Seine ersten eigenständigen Arbeiten hatte er 1980 bei der Miniserie Bambole: scene di un delitto perfetto, dem Spielfilm Bello mio bellezza mia sowie Fellinis Schiff der Träume (1983).


About

Welcome to the Stroke Survivors group! Feel free to introduc...

Members

  • Marissa Martelle
  • Dương Dương
    Dương Dương
  • nhi linh
    nhi linh
  • Love
    Love
  • Hermiane Cielle
    Hermiane Cielle
bottom of page